14 Giugno 2024

Windows, addio dopo 27 anni: gli utenti dovranno farne a meno

Windows, addio dopo 27 anni: gli utenti dovranno farne a meno

  

Dopo oltre ben 27 anni di utilizzo gli utenti di Windows dovranno dire addio ad un servizio. Adesso dovranno farne a meno: cosa succede. 

Sono tantissimi i servizi di Windows messi a disposizione degli utenti. Infatti il colosso della tecnologia di Redmond nel corso degli anni ha messo tantissimi tool a disposizione degli utenti. Ora però tutti ne dovranno fare a meno visto che uno di questi ha perso ufficialmente il supporto.

Grande novità per tutti gli utenti di Windows – Computer-Idea.it

Sono tantissimi i servizi messi a disposizione degli utenti da parte di Windows. Infatti il colosso di Redmond nel corso degli anni ha rivoluzionato il mondo della tecnologia con il lancio di alcune novità assolute. A partire dal browser Internet Explorer, passando per programmi come Media Player o Movie Maker, fino allo svago più totale con Paint. Spesso però questi servizi possono diventare obsoleti e per questo motivo l’azienda potrebbe scegliere di dismetterli. Al termine del 2023 sarà il turno di uno di questi.

Nel dettaglio al termine dell’anno Windows ha deciso di interrompere il supporto a CE. Stiamo parlando di un sistema operativo sviluppato da Microsoft per dispositivi embedded e portatili. Stiamo parlando di una versione light di Windows ed è progettato per supportare anche dispositivi mobili, sistemi di navigazione GPS e tanto altro. Dopo 27 anni dal suo esordio adesso Windows è pronta ad interrompere il supporto, andiamo a scoprire tutte le motivazioni a riguardo.

Windows CE, addio dopo 27 anni: gli utenti non potranno più utilizzarlo

Gli amanti della tecnologia ricorderanno che il 16 novembre 1996, ben 27 anni fa, vide la luce Windows CE il sistema operativo di Microsoft concepito per i dispositivi portatile. Allo stesso tempo però bisogna ricordare che all’epoca la le definizioni di smartphone e tablet avevano ben poco a che fare con la realtà odierna, visto che prima i termini più gettonati in tal senso erano PDA, Pocket PC e Palmari.

Adesso gli utenti dovranno dire addio a Windows CE – Credits: Wikipedia – Computer-Idea.it

Windows ha quindi decretato la fine del supporto per Windows CE, che nel corso degli anni ha supportato una vasta gamma di dispositivi tra cui bancomat e netbook, dimostrando una grande longevità per qualsiasi altro sistema operativo. Inoltre Windows CE è riuscito a sostenere Windows Phone 7, con la situazione che è cabiata solamente con l’arrivo del modello successivo.

Ormai però indipendentemente dal suo nome il supporto è giunto al termine. Questo quindi rappresenta un nuovo capitolo chiuso per il mondo dell’informatica, che dovrà dire addio ad un servizio che è riuscito a rimanere in vita per la bellezza di 27 anni.

L’articolo Windows, addio dopo 27 anni: gli utenti dovranno farne a meno sembra essere il primo su Computer Idea.