5 Marzo 2024

Questa scheda grafica fa girare il nuovo Counter-Strike 2 a 543 FPS

Questa scheda grafica fa girare il nuovo Counter-Strike 2 a 543 FPS

Ogni tanto si ripropone la questione tutta tecnica legata agli FPS e a quanto pare è stato appena abbattuto un piccolo record che riguarda il nuovo Counter-Strike 2, (ri)messo da poco sul mercato da Valve. C’era proprio bisogno di un secondo capitolo di questo sparatutto? Secondo le decisioni prese da Valve la risposta è chiaramente … Leggi tutto
L’articolo Questa scheda grafica fa girare il nuovo Counter-Strike 2 a 543 FPS sembra essere il primo su Computer Idea.  

Ogni tanto si ripropone la questione tutta tecnica legata agli FPS e a quanto pare è stato appena abbattuto un piccolo record che riguarda il nuovo Counter-Strike 2, (ri)messo da poco sul mercato da Valve.

C’era proprio bisogno di un secondo capitolo di questo sparatutto? Secondo le decisioni prese da Valve la risposta è chiaramente sì. E in effetti vale la pena ricordare che anche se Counter-Strike è tra i titoli più giocati proprio tra gli amanti degli sparatutto iniziava a mostrare un po’ i segni dell’età.

Counter-Strike 2 è bellissimo, con questa configurazione (computer-idea.it)

Motivo per cui è stato sottoposto a una operazione make-up che ha portato anche a un cambio di motore. Counter-Strike 2 infatti ora gira sul Source 2, in modo tale da poter essere più bello e performante. Con il vecchio gioco si riuscivano ad avere buone prestazioni anche senza una scheda grafica super moderna ma, soprattutto per gli amanti dei numeri, è chiaro che adesso tutti gli occhi sono puntati sulle performance del nuovo gioco  in combinazione con i prodotti più recenti.

Performance che hanno toccato un numero stratosferico. Prima di passare a vedere come si sia arrivati a 543 FPS è giusto chiarire che si tratta delle performance raggiunte su un PC desktop, con pezzi pensati quindi per essere assemblati e non nati già collegati come i gemelli siamesi.

Come si sono raggiunti 543 FPS su Counter-Strike 2

Per una parte dei giocatori e delle giocatrici quanti FPS si riescano ad avere davvero in un gioco non contano granché. E in almeno alcune varietà di titoli in realtà gli FPS effettivamente non contano. Ma è chiaro che se ci si trova invece in un ambiente in cui, letteralmente, da un secondo all’altro la situazione può ribaltarsi avere una reattività maggiore aiuta a sopravvivere e a portare a casa l’obiettivo.

Zero latenza e colpi precisi, la scheda per gli amanti di CS” (computer-idea.it)

Ad aver sottoposto il nuovo prodotto Valve a una serie di test è stata NVIDIA, che ha messo a confronto le performance di sei delle sue schede grafiche partendo dalla RTX 4060 passando per la RTX 4070 Ti fino a toccare la inarrivabile RTX 4090. Dai test, eseguiti tutti a 1080p su macchina desktop, si è passati da 215 FPS con 15 ms di latenza con la RTX 4060 a 366 FPS con 9 ms di latenza sulla  RTX 4070 Ti per toccare poi i 543 FPS e solo 5 millisecondi di latenza con la RTX 4090. Meno di un battito di ciglia.

Il video del confronto è disponibile sul canale ufficiale NVIDIA dove è anche possibile ammirare il lavoro di un’altra funzione NVIDIA: Reflex. Un sistema che è in grado di ridurre fino a zero il cosiddetto stuttering e contribuisce quindi a eliminare la latenza. Una performance quindi che probabilmente trasformerà Counter-Strike 2 in un altro successo assoluto sia tra gli amanti degli sparatutto in prima persona sia tra gli amanti dei numeri.

L’articolo Questa scheda grafica fa girare il nuovo Counter-Strike 2 a 543 FPS sembra essere il primo su Computer Idea.