14 Aprile 2024

Metodo 3×3, così vai virale sui reel con poche mosse: attuarle è semplice

  

Volete far andare virali i vostri Reel su Instagram in poche mosse? Allora dovete provare subito il metodo 3×3, ecco di cosa si tratta.

Da quanto sono stati integrati all’interno della piattaforma, i Reel sono da subito diventati uno dei punti di forza di Instagram. Si tratta di una sezione apposita dedicata esclusivamente ai video brevi e in formato 9:16, che segue il classico funzionamento tramite algoritmo di TikTok per far sì che anche la persona con meno follower possa avere un buon seguito e ricevere migliaia di visualizzazioni al proprio contenuto.

Il metodo 3×3 di Instagram per andare virali – Computer-idea.it

La regola base per andare virali è ovviamente puntare sulla qualità del video stesso. Sia in termini visivi che di messaggio da veicolare. Ci sono alcuni trucchetti che andrebbero sempre considerati per far sì che il Reel venga visto da Instagram e dal suo algoritmo, così da spingerlo e farlo arrivare a più persone. Ma non solo, perché si parla con sempre più insistenza di piccoli “segreti” utili se siete dei creator in erba. Avete mai sentito parlare del metodo 3×3? Ecco in cosa consiste, vi lascerà senza parole.

Metodo 3×3 per i Reel di Instagram: come attuarlo e perché funziona

A spiegarne il funzionamento ci ha pensato l’utente @GabrySolution su Instagram. Se volete far andare virali i vostri Reel su Instagram, dovreste provare subito con il Metodo 3×3. Si tratta di un comodo trucchetto che va a sfruttare in maniera intelligente l’algoritmo del social network per far sì che ogni singolo contenuto venga visto da più persone possibili all’interno della piattaforma.

Ecco come funziona e perché sfruttare il metodo 3×3 di Instagram – Computer-idea.it

Questo metodo si basa sugli hashtag, ossia parole precedute da un cancelletto utili per far girare in maniera intelligente i vostri video. Si chiama 3×3 perché vi verrà chiesto di utilizzare 3 hashtag per ognuna delle 3 categorie:

Per il nostro pubblico
Specifici per il video
Sul problema che risolve

Se dunque avete appena pubblicato una ricetta, come prima cosa inserite 3 hashtag legati al pubblico che volete raggiungere. Cercando di rimanere legati al mondo della cucina e delle ricette. Gli altri 3 saranno specifici per il video, magari riferendosi al tipo di piatto che si sta andando a cucinare o alla cucina di riferimento.

Infine gli ultimi 3, sul problema che si risolve. State mostrando come riutilizzare la zucca avanzata da Halloween? Fatelo capire con gli hashtag. Questo trucchetto, unito ad una buona qualità generale del contenuto, farà sì che il Reel vada virale sulla piattaforma.

L’articolo Metodo 3×3, così vai virale sui reel con poche mosse: attuarle è semplice sembra essere il primo su Computer Idea.