26 Febbraio 2024

Israele lancia un missile in un tunnel sotterraneo, ma era una buca scavata da un cane

QUELLO CHE ERA LA STRISCIA DI GAZA – Continua l’azione militare di Israele contro Hamas che solo accidentalmente ha ucciso anche circa 9378 non terroristi.
Quella che è stata battezzata come Operazione “Non è un’operazione di cieca vendetta, ci teniamo a essere chiari su questo” ha vissuto ieri un’altra esaltante pagina della IDF (Israel Defense Forces), con la distruzione di un tunnel sotterraneo che i militanti di Hamas usavano per i loro spostamenti protetti. Un razzo lanciato da Tel Aviv ha colpito in pieno l’ingresso del tunnel, uccidendo solo 23 civili palestinesi nelle vicinanze e confermando quindi la ormai celebre chirurgica precisione di Israele.

“Abbiamo stroncato un’importante arteria sotterranea di Hamas, continueremo fino alla vittoria” ha commentato il capo di Stato Maggiore Herzi Halevi, provocando altri 11 morti palestinesi solo con questo tweet postato su X. Qualche ora dopo, però, si è scoperto che il tunnel sotterraneo non era propriamente tale: era infatti una buca scavata da un cane. “Beh, però l’abbiamo completamente distrutta” ha continuato Halevi.

Netanyahu ha successivamente spiegato alla nazione che sono stati ingannati dal fatto che sul posto, subito dopo lo schianto, sono state rinvenute numerose ossa (“I servizi segreti sostengono che siano state probabilmente sotterrate lì dal cane, ma è tutto ancora da verificare”) e che, comunque, Hamas usa anche le buche dei cani per nascondere dentro i suoi membri più piccoletti di statura, “per non parlare dei terroristi che si nascondono NEI cani stessi, che sono più di quelli che immaginate”, ha continuato il primo ministro. A chi gli ha chiesto se ritenesse che, per essere sicuri di eliminare tutte le buche scavate dai cani forse si dovrebbe sganciare un’atomica su Gaza, Netanyahu ha risposto: “Ho cacciato il Ministro Eliyahu che diceva la stessa cosa. Le sue sono state parole imperdonabili. Ha spoilerato tutto”, ha concluso Netanyahu.

Stefano Pisani

L’articolo Israele lancia un missile in un tunnel sotterraneo, ma era una buca scavata da un cane proviene da Lercio.

 QUELLO CHE ERA LA STRISCIA DI GAZA – Continua l’azione militare di Israele contro Hamas che solo accidentalmente ha ucciso anche circa 9378 non terroristi. Quella che è stata battezzata come Operazione “Non è un’operazione di cieca vendetta, ci teniamo a essere chiari su questo” ha vissuto ieri un’altra esaltante pagina della IDF (Israel Defense
L’articolo Israele lancia un missile in un tunnel sotterraneo, ma era una buca scavata da un cane proviene da Lercio. 

QUELLO CHE ERA LA STRISCIA DI GAZA – Continua l’azione militare di Israele contro Hamas che solo accidentalmente ha ucciso anche circa 9378 non terroristi.
Quella che è stata battezzata come Operazione “Non è un’operazione di cieca vendetta, ci teniamo a essere chiari su questo” ha vissuto ieri un’altra esaltante pagina della IDF (Israel Defense Forces), con la distruzione di un tunnel sotterraneo che i militanti di Hamas usavano per i loro spostamenti protetti. Un razzo lanciato da Tel Aviv ha colpito in pieno l’ingresso del tunnel, uccidendo solo 23 civili palestinesi nelle vicinanze e confermando quindi la ormai celebre chirurgica precisione di Israele.

“Abbiamo stroncato un’importante arteria sotterranea di Hamas, continueremo fino alla vittoria” ha commentato il capo di Stato Maggiore Herzi Halevi, provocando altri 11 morti palestinesi solo con questo tweet postato su X. Qualche ora dopo, però, si è scoperto che il tunnel sotterraneo non era propriamente tale: era infatti una buca scavata da un cane. “Beh, però l’abbiamo completamente distrutta” ha continuato Halevi.

Netanyahu ha successivamente spiegato alla nazione che sono stati ingannati dal fatto che sul posto, subito dopo lo schianto, sono state rinvenute numerose ossa (“I servizi segreti sostengono che siano state probabilmente sotterrate lì dal cane, ma è tutto ancora da verificare”) e che, comunque, Hamas usa anche le buche dei cani per nascondere dentro i suoi membri più piccoletti di statura, “per non parlare dei terroristi che si nascondono NEI cani stessi, che sono più di quelli che immaginate”, ha continuato il primo ministro. A chi gli ha chiesto se ritenesse che, per essere sicuri di eliminare tutte le buche scavate dai cani forse si dovrebbe sganciare un’atomica su Gaza, Netanyahu ha risposto: “Ho cacciato il Ministro Eliyahu che diceva la stessa cosa. Le sue sono state parole imperdonabili. Ha spoilerato tutto”, ha concluso Netanyahu.

Stefano Pisani

L’articolo Israele lancia un missile in un tunnel sotterraneo, ma era una buca scavata da un cane proviene da Lercio.