29 Febbraio 2024

Il tuo telefono può parlare al posto tuo durante le chiamate: ecco come

Il tuo telefono può parlare al posto tuo durante le chiamate: ecco come

  

Il numero di telefonate che si riceve ogni giorno è elevatissimo ed è per questo che potrebbe interessarti la nuova funzione per cui è il telefono a rispondere al posto tuo.

L’utilizzo dello smartphone è universale ma a volte l’unica cosa universalmente riconosciuta è che essere raggiungibili ovunque, compresi il bagno e le isole deserte, costringe ad avere conversazioni che magari si vorrebbe evitare.

Il telefono risponde per te, il servizio da provare – computer-idea.it

Per questo che alcuni hanno adottato il sistema del lasciar squillare e poi inventare una scusa oppure dirottare le chiamate su WhatsApp dove è possibile lasciare una versione contemporanea dei messaggi di segreteria telefonica senza avere necessariamente una interazione. Per non parlare di quelle situazioni in cui all’altro capo del telefono ci sono numeri ai quali rispondere è inutile perché magari vendono cose di cui non si ha bisogno. A questo genere di telefonate si può ovviare di nuovo lasciando squillare.

Ma se invece esistesse un altro sistema che lascia che sia il telefono a chiedere qualche delucidazione per poi decidere se si vuole o meno avere quella conversazione? La funzione esiste e in parte è già in Italia.

La nuova funzione del telefono che fa il segretario

Al momento ci sono due società che hanno deciso di aiutare i propri utenti a gestire meglio le telefonate per evitare perdite di tempo o chiacchiere inutili con i parenti. Si tratta di Google da una parte e Samsung dall’altra. Entrambe stanno infatti testando una sorta di risponderia automatizzata. La funzione di Google al momento si chiama screen your call e permette esattamente di fare una indagine preliminare per controllare chi sta telefonando mentre Samsung affida alla sua vocina sintetica, Bixby, il ruolo di segretario personale degli utenti.

Google e Samsung regalano la segreteria intelligente! – computer-idea.it

La funzione screen your call è disponibile su Google Pixel e se ne possiedi uno puoi già attivarlo dato che tra i Paesi per cui è in funzione c’è già l’Italia. Per poter sperimentare la protezione devi attivare la voce relativa all’interno dell’app Telefono, andando su Impostazioni e cercando la voce corrispondente. Ci sono diversi tipi di protezione attivabile compresa quella automatica contro lo spam e i numeri potenzialmente dannosi. In caso il controllo di Google sia attivo vedrai sul telefono la notifica che sta avvenendo il controllo di una chiamata in arrivo con Google che sta domandando a chi è dall’altra parte del telefono il motivo della chiamata, in questo modo si identifica rapidamente lo spam.

È possibile però attivare anche il controllo manuale che da una parte trasforma i messaggi vocali che arrivano attraverso la chiamata in messaggi di testo e dall’altra trasforma gli input di testo in messaggi vocali. Il sistema di Samsung è leggermente diverso dato che quello che Bixby fa è agire solo come intermediario se non si può o non si vuole rispondere trasformando i messaggi di testo in audio per chi è dall’altra parte della conversazione e i messaggi audio in testo per te che non vuoi rispondere. Per attivare la funzione Samsung occorre aprire l’app Telefono e cambiare le impostazioni attivando o disattivato la possibilità di avere il servizio di Bixby.

L’articolo Il tuo telefono può parlare al posto tuo durante le chiamate: ecco come sembra essere il primo su Computer Idea.