29 Maggio 2024

Hai un vecchio smartphone? Non buttarlo: puoi trasformarlo in una console

Vuoi trasformare il tuo smartphone in una console? Riuscirci non è impossibile. Tutti i passaggi da seguire per farlo Trasformare il cellulare in una console sarebbe di base impossibile. Ma non lo è grazie ad un dispositivo particolare, che a quanto pare può permetterlo. Questa situazione non è affatto strana dal momento che il gaming … Leggi tutto
L’articolo Hai un vecchio smartphone? Non buttarlo: puoi trasformarlo in una console sembra essere il primo su Computer Idea.  

Vuoi trasformare il tuo smartphone in una console? Riuscirci non è impossibile. Tutti i passaggi da seguire per farlo

Trasformare il cellulare in una console sarebbe di base impossibile. Ma non lo è grazie ad un dispositivo particolare, che a quanto pare può permetterlo. Questa situazione non è affatto strana dal momento che il gaming su mobile sta crescendo.

Scopri come trasformare lo smartphone in una console – Computer-idea.it

Vengono fuori tecnologie sempre più interessanti al riguardo, che forniscono sistemi e app elaborati per giocare. Gli hardware permettono ai cellulari e alle console di “collaborare” in pratica.

Smartphone che diventa una console, non si tratta di una novità: ti basta questo dispositivo

Uno dei dispositivi per trasformare lo smartphone in una console è il Backbone One, un dispositivo con la forma di un controller. Può essere agganciato ad uno smartphone, così da trasformarlo in una console portatile. Grazie alla porta USB-C il cellulare si connette al BackBone One, utile per lanciare l’app dedicata ed avviarlo. L’esperienza di intrattenimento che offre è entusiasmante.

Il tuo cellulare potrà diventare una console fantastica (Fonte: playbackbone.com) – Computer-idea.it

Per utilizzare i servizi videoludici occorre rivolgersi alle piattaforme dedicate ai giochi (come Steam). È possibile farlo grazie al layer applicato da Backbone One sullo smartphone. Così facendo diventa possibile accedere a tutto il catalogo dei servizi di questo tipo. Sarà disponibile la stessa grafica avanzata sul nostro smartphone, come anche di una interfaccia precisa e simmetrica. Le latenze ridotte, inoltre, non impattano sulle prestazioni del cellulare.

Nonostante ci sia questa grande opportunità, è bene ricordare che a subire dei rallentamenti sarà la batteria. Usare lo smartphone per ottenere una grafica come quella di una console non è facile. Porta a consumare una grande quantità di energia, con numerosi cicli di scarica/carica molto prolungati. La batteria può arrivare a deteriorarsi se non viene usata correttamente. Questo limite non si presenta con il cloud gaming per fortuna.

Per accedervi è sufficiente pagare un abbonamento di 19,99 euro al mese per GeForce Now. In questo modo si avrà accesso ad un catalogo molto grande di videogiochi. Ricordate anche che sarà necessario usare una connessione da almeno 25 Mbit/s. Giocare su uno smartphone può avere i suoi pro e contro, ma resta una bella esperienza lo stesso. Se volete provarci nulla vi vieta di farlo, però fate attenzione a quello che abbiamo detto per la batteria. Non correrete alcun rischio se giocherete con moderazione e senza esagerare.

L’articolo Hai un vecchio smartphone? Non buttarlo: puoi trasformarlo in una console sembra essere il primo su Computer Idea.