5 Marzo 2024

Google, nuova modalità di accesso alle app Android: grande passo in avanti

  

Nuova modalità per accedere alle app Android, arriva la novità di Google che rappresenta un grosso passo in avanti

Grossa novità per l’utenza, in virtù della nuova modalità di Google per l’accesso alle app Android: ma ecco di che si tratta e tutti i dettagli sul tema.

Google, novità per la modalità d’accesso ad app e servizi Android, i dettagli – computer-idea.it

 

Novità importante, quella che si lega a Google, con l’ufficializzazione da parte della nota azienda di un nuovo servizio ideato per l’accesso alle applicazioni Android, così come sui portali e sulle piattaforme.

Entrando nel dettaglio, l’aspetto innovativo si lega alle passkey, ovverosia un elemento estremamente rilevante per la protezione della propria privacy. L’obiettivo di tale strumento è di prendere il posto delle password e dell’autenticazione a 2 fattori. Al riguardo, alcuni studi indicano che l’acceso attraverso le passkey si espone in modo minore ad errori.

Viene citato da Google il gestore password Dashiane, il quale registra una percentuale di successo pari al novantadue per cento, al momento dell’accesso con passkey. Una percentuale che si attesta invece al cinquantaquattro per cento, rispetto a quando si prova a compilare in automatico la password.

Dal momento che le varie soluzioni d’accesso disponibili possono rendere complicato ricordare il metodo da usare per l’accesso ai diversi servizi, arriva da Google una opzione per le app Android.

La strada che sta provando a perseguire Big G, rispetto a tale problematica su Android, ha a che fare col nuovo Credential Manager. SI tratta di un’API a cui gli sviluppatori possono far riferimento per guidare gli utenti, automaticamente, nel corso dell’accesso alle applicazioni.

Da Google la nuova modalità per accedere alle app Android: dettagli sulle passkey

Una novità preziosa, dunque, quella che ha a che fare con Google e con le passkey, quale nuova modalità d’accesso per servizi ed app Android.

Nuova modalità per accedere alle app Android, la novità Google – computer-idea.it

 

Occorre sapere che, Credential Manager, è stato in fase di test su per giù da un annetto, prima della relativa disponibilità per il pubblico dal 01.11.23. Gli sviluppatori dunque potranno contare su tale servizio via via che sarà distribuito su ogni device.

Intanto, il servizio permette anche un supporto facile e standard alle passkey per le applicazioni di Android. Credential Manager osserverà, in modo automatico, se l’utente sta impiegando diverse opzioni per accedere al medesimo account e successivamente opterà, sempre in automatico, per quella maggiormente conveniente per l’utente stesso, senza andare a forzare le opzioni per un solo account.

Viene data la priorità all’elenco dei vari account che l’utente potrebbe aver, rendendo per esempio più semplice il passaggio da un account personale a quello familiare.

Credential Manager permette a tutti i più noti gestori di password di terze parti il collegamento all’interfaccia, e funziona anche nel caso di plurimi utilizzi. Ciò rappresenta uno step in avanti davvero rilevante, al confronto dell’opzione della compilazione automatica legacy, la quale comporta la scelta di un solo servizio predefinito.

Le passkey anzitutto non rendono necessario generare e memorizzare le password per i vari servizi cui si fa l’accesso. Inoltre, al contempo, hanno anche una maggior resistenza agli attacchi phishing. 

L’articolo Google, nuova modalità di accesso alle app Android: grande passo in avanti sembra essere il primo su Computer Idea.