24 Luglio 2024

Google Meet, con la nuova funzione diventa tutto più semplice: come ti salva durante le call

Google Meet, con la nuova funzione diventa tutto più semplice: come ti salva durante le call

  

Una utilissima nuova funzione per Google Meet rende tutto più semplice: sarà preziosissima nel corso delle call. Cosa c’è da sapere

Nella vita quotidiana e nelle diverse attività svolte giornalmente, la tecnologia è sempre più presente. Essa consente l’utilizzo di tanti strumenti pratici per velocizzare e rendere più comode molte operazioni. In tal senso, infatti, ci sono diverse app che consentono di fare videochiamate a scopo lavorativo e non solo. La più famosa è sicuramente Google Meet.

Occhio alla novità Google Meet: cosa cambia con la nuova funzione – computer-idea.it

Non sorprende affatto, dunque, che quando arrivano novità, proprio come in questo caso, l’attenzione e la curiosità da parte degli utenti siano alle stelle. Di recente, BiG G ha già dimostrato di avere intenzione di puntare molto sulla propria app, e conferme in tal senso sono arrivate proprio attraverso aggiornamenti e nuove features. Quella più recente si lega e punta al miglioramento dell’esperienza d’uso dell’app su mobile.

Google Meet, occhio alla nuova funzione: cosa cambia e perché è importante la novità

Google Meet dunque non smette di stupire i tantissimi utenti e, come detto, in merito all’app su mobile, introduce una nuova modalità, ovvero sia “On-the-Go“, che è già disponibile, e lo sarà poi per clienti ed utenti di Workspace con account Google Personali. In virtù di tale nuova funzione chiamata “Spostamento”, l’app riuscirà a comprendere se l’utilizzatore si trova in una situazione di movimento.

Google Meet, sarà tutto più facile con la nuova funzione – computer-idea.it

A questo punto, arriverà la richiesta a proposito dell’abilitazione dell’interfaccia specifica ottimizzata. Nel momento in cui ci si trovasse ad esempio in scenari di spostamento, come in auto, sul bus o anche a piedi, si noterà l’avvio di un countdown al termine del quale sarà comunque attivata la nuova modalità, nel momento in cui l’utente non eseguisse nessuna azione. Tramite la nuova modalità, l’interfaccia diviene maggiormente semplice ed intuitiva, poiché nella sezione superiore dello schermo l’utente avrà sott’occhio il pulsante rapido per terminare la modalità “Spostamento” ed il numero di coloro che partecipano alla riunione, insieme all’immagine dell’interlocutore che ha preso la parola in quel determinato momento.

Passando invece alla sezione inferiore del dispari, vi è la presenza di grossi tasti che consentono l’attivazione e la disattivazione dell’audio e la possibilità di alzare la mano. E ancora, la selezione della sorgente audio e quello per concludere la call. Di base, la riproduzione del video è disattivata, al fine del risparmio del traffico di rete, ma l’utente ha ad ogni modo la possibilità di attivarla facendo riferimento al pulsante “Mostra presentazione”, e potendo optare anche per il full screen. La disattivazione della modalità in questione richiede semplicemente di spuntare l’inerente voce nelle impostazioni dell’app.

L’articolo Google Meet, con la nuova funzione diventa tutto più semplice: come ti salva durante le call sembra essere il primo su Computer Idea.