24 Luglio 2024

Gmail sta eliminando milioni di account: attenti che non ci sia anche il vostro

Gmail sta eliminando milioni di account: attenti che non ci sia anche il vostro

  

Google sta eliminando svariati account di Gmail e dietro tutto ciò c’è un motivo ben preciso: qual è e come evitare di essere coinvolti

Sono davvero tantissimi coloro che hanno un account Gmail, ma non tutti sanno che alcuni di questi potrebbero venir cancellati in virtù della nuova politica dell’azienda, che tuttavia segue una motivazione specifica ed è, ad ogni modo, un’azione che si può evitare. La nuova politica di Big G era già stata annunciata all’inizio dell’anno, mentre la data di scadenza stabilita è dicembre del 2023. L’eventuale cancellazione dell’account Google è qualcosa che potrebbe quindi avvenire, qualora però ciò riguardasse determinate condizioni.

Come evitare la cancellazione degli account Gmail, in quali casi può accadere – computer-idea.it

Nel dettaglio, a fornire i dettagli è proprio Google tramite un post sul blog. Nel momento in cui un account Google non fosse stato impiegato o in assenza dell’accesso fatto da almeno due anni, “potremmo eliminare l’account e i suoi contenuti”. La rimozione riguarderebbe anche i contenuti di Google Workspace, e quindi Gmail, Documenti, Meet e così via.

Gmail e l’eliminazione degli account: cosa fare per evitarlo

La scelta di Big G lega ad un tema importante, ovvero l’aumento dei livelli di sicurezza degli account e le norme hanno a che fare soltanto con gli indirizzo Google personali, mentre non coinvolgeranno gli account di organizzazione, quali scuole oppure aziende. Oltretutto, per ora non c’è l’intenzione di rimuovere “gli account con i video di YouTube”. Precedentemente all’eliminazione dell’account, saranno inviate via via nei mesi delle notifiche, tanto all’indirizzo mail dell’account che a quello di recupero, qualora fornito. Per tutti coloro che impiegano l’account Gmail, Documenti, Calendario e Foto, non c’è bisogno di preoccuparsi.

Come evitare la cancellazione dell’account Gmail e chi riguarda – computer-idea.it

Ci sono delle ragioni precise dietro la scelta, da parte di Google, di rimuovere gli account secondo le condizioni suddette. A spiegarlo è proprio Big G che, in riferimento agli account vecchi oppure inattivi, ha chiarito che si tratta di quelli più a rischio truffatori. In caso di inutilizzo per molto tempo, è più probabile che un account possa venir compromesso, dal momento che quelli dimenticati o non custoditi spesso si legano a password vecchie oppure riutilizzate.

In relazione alla verifica in 2 passaggi, un’analisi dell’azienda ha rilevato che molti degli account non attivi non la impiegano. Si tratta di quindi di account più vulnerabili. Qualora compromessi, potrebbero venir usati per vari scopi. Ad esempio il”furto d’identità”, oppure come “vettore di contenuti indesiderati”. Se non dannosi, ad esempio nel caso dello spam. È ad ogni modo facile evitare la cancellazione dell’account, è in tal senso è sufficiente accedervi. Non vi sono problemi per coloro che hanno fatto l’accesso quantomeno una volta in due anni.

Infatti, Google chiarisce che nel caso di accesso recenti fatti all’account Google, o ad uno dei servizi dell’azienda, non vi sarà la rimozione poiché l’account sarà ritenuto attivo. Stesso discorso per coloro che hanno un abbonamento configurato attraverso un account Google, come nel caso di Google One, poiché anche l’uso delle piattaforme e dei servizi è un aspetto, in ottica attività, valutato dall’azienda.

L’articolo Gmail sta eliminando milioni di account: attenti che non ci sia anche il vostro sembra essere il primo su Computer Idea.