19 Giugno 2024

È vero che Claude Monet vedeva la luce ultravioletta e dipingeva anche questi “colori impossibili”?

Sì: il pittore impressionista francese Monet, famoso per i quadri delle ninfee, stava perdendo la vista per una cataratta bilaterale quando si sottopose a un’operazione agli occhi, e l’intervento potrebbe avergli dato la capacità di vedere – e dipingere “colori ultravioletti”.
Continua a leggere

 Sì: il pittore impressionista francese Monet, famoso per i quadri delle ninfee, stava perdendo la vista per una cataratta bilaterale quando si sottopose a un’operazione agli occhi, e l’intervento potrebbe avergli dato la capacità di vedere – e dipingere “colori ultravioletti”.Continua a leggere 
Sì: il pittore impressionista francese Monet, famoso per i quadri delle ninfee, stava perdendo la vista per una cataratta bilaterale quando si sottopose a un’operazione agli occhi, e l’intervento potrebbe avergli dato la capacità di vedere – e dipingere “colori ultravioletti”.
Continua a leggere