17 Luglio 2024

Dopo 14 anni l’annuncio: addio alla piattaforma, le parole del fondatore

Dopo 14 anni l’annuncio: addio alla piattaforma, le parole del fondatore

  

Una notizia arrivata a sorpresa e che ha sconvolto gli utenti. Dopo 14 anni, chiude ufficialmente questa piattaforma: le parole del fondatore.

Nel corso degli anni, internet è stato costellato da innumerevoli siti web e piattaforme che sono entrate di diritto nell’uso comune e nelle abitudini dei consumatori. E si va dai classici social network alle pagine di informazione, passando ai giochi, all’e-commerce e via dicendo. Ma non solo, perché tanti altri servizi unici nel tempo hanno collezionato milioni di persone connesse.

Chiude per sempre una delle piattaforme più amate del web – Computer-idea.it

Ma purtroppo i tempi cambiano, e così anche le esigenze del popolo del web. Un fenomeno che porta alla chiusura di innumerevoli siti web che hanno fatto la storia anni fa. Ed è proprio quello che è successo ad una piattaforma in particolare che, dopo 14 anni, è pronta a chiudere per sempre. Il fondatore ha già dato l’annuncio ufficiale, scatenando il malcontento tra i più nostalgici.

Addio a questa piattaforma dopo 14 anni: le parole del fondatore

Una notizia arrivata a sorpresa e che ha sconvolto l’utenza. Dopo 14 anni dal suo lancio, una nota piattaforma web è pronta a chiudere per sempre. Ne ha parlato lo stesso fondatore del sito Leif K-Brooks, con una nota ufficiale nella quale ha spiegato tutte le motivazioni dietro questa dura ma necessaria decisione.

Dopo 15 anni, dobbiamo dire addio ad Omegle (screenshot Omegle.com) – Computer-idea.it

Stiamo parlando di Omegle, una nota chatroom che permetteva di parlare con persone di tutto il mondo in maniera randomica. Semplicemente attivando webcam e microfono, e potendo al tempo stesso usufruire di una chat testuale nella parte destra dello schermo. “Dal momento in cui ho scoperto internet in giovane età, è stato un posto magico per me. Crescere in una piccola città è stata una rivelazione su quanto c’era ancora da scoprire” le parole del fondatore, che ha poi svelato i motivi dietro la chiusura di Omegle.

Stando a quanto emerso, il tutto risiederebbe dietro motivazioni di tipo economico e di stress personale. I numeri del sito web erano in calo costante da ormai qualche anno. Dopo il boom del settore dovuto anche a Chatroulette, negli ultimi tempi le abitudini del web sono cambiate. Portando ad un crollo delle entrate e al tempo stesso a disagi per i piani alti dell’azienda e per gli sviluppatori. Che hanno fatto di tutto per mantenere alto l’hype. Ma apparentemente, fallendo nella loro missione. È dunque giunto il momento di dire addio per sempre ad un pezzo della storia recente di internet.

L’articolo Dopo 14 anni l’annuncio: addio alla piattaforma, le parole del fondatore sembra essere il primo su Computer Idea.