13 Luglio 2024

COD Modern Warfare 3, se hai questo tipo di computer giocarlo sarà magnifico

  

Non vedi l’ora di mettere le mani sul nuovo Call of Duty? Se possiedi un PC con queste caratteristiche l’esperienza di gioco sarà incredibile.

Una delle peculiarità delle versioni PC dei videogiochi è che, grazie alla scalabilità delle schede video, è possibile avere accesso ad titolo di ultima generazione con una configurazione di diversi anni fa. La scalabilità delle impostazioni grafiche offerta in qualsiasi titolo permette di ampliare il numero di utilizzatori, ma cambia in maniera radicale l’esperienza di gioco.

Il nuovo Cod sarà un’esperienza incredibile per chi possiede queste schede grafiche – Twitter @callofduty – computer-idea.it

Un caso abbastanza recente è rappresentato da Alan Wake 2, gioco graficamente mostruoso che sfrutta al massimo le nuove tecnologie delle schede grafiche Nvidia e Amd, offrendo un’esperienza di assoluto pregio con l’Ray tracing in funzione. Il problema è che per utilizzare il gioco con l’Ray tracing in funzione e non dover scendere sotto il full hd come risoluzione bisogna avere come minimo una 3070 ti (accettando qualche sacrificio sul lato frame rate).

C’è da dire che Remedy ha fatto un ottimo lavoro di ottimizzazione e che l’esperienza risulta godibile d’impatto anche con delle configurazioni entry level, tuttavia è abbastanza evidente che l’esperienza visiva – che in questo titolo è tutto – sia molto meno d’impatto rispetto ai setting più performanti.

Un discorso molto simile potrebbe essere fatto per l’appena uscito Call of Duty: Modern Warfare III, sviluppato esattamente come Alan Wake II utilizzando tutte le nuove funzioni delle schede grafiche Nvidia. In particolar modo Cod sfrutta il DLSS e l’Nvidia Reflex in maniera perfetta, diventando di fatto un benchmark della serie 40.

Call of Duty: Modern Warfare III sarà un’esperienza incredibile per chi ha queste schede grafiche

Se il titolo Remedy è stato scelto per mostrare la potenza dell’effettistica e del sistema di illuminazione dinamica delle nuove serie 40, quello Activision viene usato da Nvidia come esempio delle potenzialità del DLSS 3.5. Come forse già saprete, questa tecnologia serve ad aggiungere ulteriore frame rate al titolo che si sta giocando.

Il DLLS di Nvidia permette di raddoppiare gli FPS anche con la risoluzione 4k – Nvidia.com – computer-idea.it

Un frame rate stabile ed elevato permette una maggiore fluidità e velocità di gioco, caratteristiche fondamentali per un fps, specialmente per uno iper cinetico come sono solitamente i COD. Da un grafico pubblicato dalla stessa Nvidia è possibile vedere come le nuove schede grafiche permettano già di avere un frame rate elevato anche in 4k e senza DLLS attivato.

Per farvi un esempio, in 4k la 4070 arriva a quasi 60fps, la 4080 a 89 e la 4090 a 124.5. Con il DLLS attivato già la 4070 arriva sino 113 fps, la 4080 a 159 e la 4090 supera addirittura i 200. Numeri impressionanti che diventano ancora migliori scendendo con la risoluzione grafica. Grazie al DLLS, infatti, è possibile arrivare ai 100 fps anche con una 4060 giocando con risoluzione 2k.

Insomma se possedete una qualsiasi scheda grafica Rtx serie 40, l’esperienza di gioco in Call of Duty Modern Warfare III sarà decisamente più fluida ed adrenalinica.

L’articolo COD Modern Warfare 3, se hai questo tipo di computer giocarlo sarà magnifico sembra essere il primo su Computer Idea.