13 Luglio 2024

Bad Bunny virale su TikTok con una canzone generata dall’IA: l’artista è una furia

Bad Bunny virale su TikTok con una canzone generata dall’IA: l’artista è una furia

  

Il cantante Bad Bunny ha ascoltato una canzone generata dall’AI su TikTok ed è andato fuori di testa, preoccupazione nel mondo della musica.

Mentre gli utenti di tutto il mondo continuano ad interpellarsi sulla vera utilità dell’intelligenza artificiale, in campo professionale e artistico c’è già chi ha cominciato a manifestare i primi malumori. In questi giorni sui social stanno girando i video più disparati prodotti dall’AI e questo comincia ad andare poco a genio a qualcuno. L’ultimo che si è voluto esprimere con toni aspri nei confronti del processo tecnologico è stato il cantante Bad Bunny.

Bad Bannu sbotta sui social, il cantante contro l’AI – (Foto: Ansa) – Computer-idea.it

Dieci anni di attività nel campo del trap latino per lui che deve la sua fama proprio al mondo dei social e non sembra felice di sentirsi scavalcato dall’AI. Era il 2013 quando l’artista portoricano si è messo in mostra su SoundCloud e da quel momento è diventato un trapper di fama internazionale. Per questo il suo punto di vista sulla vicenda ha già scosso un numero considerevoli di fan.

Tutto è successo su TikTok dove è cominciata a diventare virale una precisa canzone. A generarla è stata proprio l’intelligenza artificiale e di questo passo si rischia di riscrivere da capo la storia dell’arte. Il cantante ventinovenne ha perciò deciso di farsi portavoce di una battaglia che sembra solo all’inizio. La sua reazione dopo l’ascolto ha lasciato tutti a bocca spalancata.

L’AI spopola su TikTok: il durissimo commento di Bad Bunny

Se c’è un social il cui algoritmo sta sponsorizzando la diffusione di video generate dall’AI, ai limiti del fake, questo è sicuramente TikTok. L’ultima trovata del tanto utilizzato social è stata quella di far circolare una canzone di Bad Bunny dove si sente chiaramente la sua voce, peccato che a cantare non sia stato lui ma proprio la tanto divisiva intelligenza artificiale. La stessa che ha ricevuto degli apprezzamenti da parte del pubblico ma che ha allo stesso tempo ha fatto infuriare l’artista.

Intelligenza artificiale su TikTok, la reazione di Bad Bunny – (Foto: Ansa) – Computer-idea.it

Bad Bunny non vuole avere niente a che fare con questa roba perché sa perfettamente che potrebbe presto portare alla morte della musica come la conosciamo. Per questo, sui suoi canali dove scambia messaggi con i fan, ha invitato tutti quelli che hanno gradito la canzone composta dall’AI ad abbandonare il gruppo. Questo loro comportamento non li renderebbe meritevoli della sua amicizia, ha tuonato il cantante.

Insomma, un altro duro colpo per la musica che dopo gli anni della pandemia si trova ora costretta a fare i conti con un nuovo ostacolo. A proposito di AI che rischia di degenerare, negli ultimi giorni ha iniziato a fare scalpore anche la modella generata artificialmente, pare che grazie alla sua immagine gli sviluppatori stiano incassando circa 4mila euro al mese. Con buona pace delle modelle vere che rischiano di perdere il proprio lavoro.

L’articolo Bad Bunny virale su TikTok con una canzone generata dall’IA: l’artista è una furia sembra essere il primo su Computer Idea.